sono la persona più sfigata dell’universo

[R. Benamati]