– ciao, carissimo. dove vai?
– all’arcivescovado. e tu?
– dall’arcivescovengo

[Achille Campanile]