continuiamo così, facciamoci del male

[Riccardo Cramarossa, via Michele Apicella]